La Teoria della Buona Forma

12,00

La teoria della buona forma, nata in Germania all’inizio del secolo scorso, è un sistema elaborato dal nostro cervello che ci permette di individuare all’interno di un contesto molteplice e complesso – un modello più semplice, anche se gli elementi che lo costituiscono sono ingarbugliati. Una sorta di “trucco” elaborato dall’uomo per semplificare realtà altrimenti troppo complesse e perturbanti, se ci fermassimo ad analizzarle nei singoli pezzi che compongono la vita umana dietro la superficie piana e levigata delle cose, poiché le funzioni psichiche agiscono secondo il criterio della totalità. E dunque questi racconti vogliono rendere conto di ciò che c’è dietro e sotto la buona forma, dietro e sotto la semplicità rassicurante di case, città, periferie e della gente normale che vi abita. Racconti minimi dal microcosmo umano che toccano le corde dell’emozione: dall’ironia, alla tragicità, alla malinconia, con un tocco leggero, come quello della matita sul foglio di carta. E per questo alcuni racconti sono stati illustrati, per integrare i testi con le immagini, per sottolinearli con il tratto, per dare l’idea della complessità di ogni esistenza.

COD: 978888862333 Categoria:
Peso 0.18 kg
Dimensioni 15 × 0.8 × 23 cm
Casa Editrice

Valtrend Editore

Anno

2015

Pagine

128

There are no reviews yet.

Only logged in customers who have purchased this product may leave a review.

 

Nasce a Pozzuoli (Na), è giornalista, saggista e scrittrice. Insegna letteratura al liceo

Seguimi

Mi presento …

Ho sempre avuto una spiccata tendenza a cercare storie, ad individuarle a partire da piccoli, insignificanti particolari e a raccontarle. Ho narrato sempre sin da bambina perfino le favole. E allora vivo raccontando storie, scrivendole: racconto la letteratura, i classici latini, i piccoli grandi uomini della storia contemporanea, le periferie, le città, il mio tempo, la bambina che ero e la donna che sono.

Post Recenti